Come ogni settimana cerco di farvi vedere nello specifico un esercizio.
Molte di voi continuano a chiedermi varianti per glutei, interno coscia e gambe!
Abbiamo già visto delle varianti di squat .
Oggi vediamo gli affondi.
Gli affondi sono un esercizio ideale da fare sia a casa che in palestra, con ottimi risultati sia per rinforzare
i muscoli delle gambe, che per ottenere glutei sodi e tonici, motivo per cui sono indicati sia per gli uomini che per le donne.
Come molti degli esercizi che vi faccio vedere a corpo libero possono essere eseguiti con i pesi (manubri).
Non abbiate paura di usarli, i pesi non fanno ingrassare il muscolo se usati con criterio.
Usare del carico durante l'esecuzione di alcuni esercizi puo' solo che portare dei benifici.
Ovviamente è un esercizio che coinvolge anche i gluitei, per tale ragione per coinvolgere
questo muscolo maggiormente, vi consiglio di dare la spinta con il tallone anteriore.
Il ginocchio sfiora il pavimento, non va mai appoggiato!
Durante l'esercizio è molto importante mantenere la schiena dritta, motivo per cui puo' essere utile cercare di mantenere gli addominali contratti, è fondamentale inoltre non portare il busto in avanti, al massimo è meglio tenerlo leggermente verso dietro.
E' molto importante che nel piegamento il ginocchio non superi mai la punta del piede.
Anche la respirazione è molto importante:
Inspirare nella fase di flessione, espirare nelle fase di ritorno.
Bisogna inoltre sapere che l'attenzione va alla gamba posteriore, è un errore comune quello di concentrarsi sulla gamba anteriore, compromettendo così l'efficacia dell'esercizio.
Potete decidere di cambiare gamba dopo ogni singola ripetizione, o fare più ripetizioni con la stessa gamba.
Potete inserirlo in uno dei vosti circuiti o sostituirlo agli squat, che abbiamo già visto in svariati allenamenti.
Buon allenamento!!
Befancyfit!